LA MIA MEDICINA

cropped-11111111111.png

Qual è la tua medicina?

Questa domanda mi è stata rivolta tempo fa da una donna sciamana. Sono rimasta in silenzio, poi lei mi è venuta in aiuto: Ognuno di noi ha una particolare “medicina” da offrire agli altri, un dono, un potenziale.

«Qual è il tuo dono?»

A quel punto, senza pensarci due volte ho detto: “Io sono quella che apre le porte per gli altri”.

Mi sono meravigliata di tanta prontezza, ma è stata una di quelle volte che non ho avuto bisogno di pensare perché la mia voce interiore era pronta ad uscire e a spiegare agli altri chi ero, ma soprattutto spiegarlo a me stessa.

Da allora ho preso sempre più  consapevolezza di questa mia parte così vitale che non sempre avevo vissuto nel modo migliore. E’ vero, ho fatto da apripista a tante persone, amici soprattutto, li ho aiutati ad aprirsi una strada, non solo metaforicamente, ma non sempre sono stata compresa o mi sono poi lasciata travolgere dall’aiuto dato.

Ho capito che essere Donna Medicina poteva significare tante cose e che ogni donna ha da seguire la sua voce interiore, secondo quello che l’Universo e Madre Terra ci indicano quando siamo radicate e lasciamo che l’energia universale fluisca in noi.

Da quel giorno ho compreso anche che la “mia medicina” era un dono grande e che non andava sprecato. L’essermi avvicinata alla mia sciamana interiore mi ha permesso di riconoscere il grande intuito che fluisce attraverso di me, così ho deciso di metterlo al servizio di chi, anche online, potesse trarne beneficio. Stavolta la strada dovevo aprirla a me stessa 🙂

Un mezzo che ha risuonato subito con le mie corde è stato quelle delle carte di ispirazione. Trovo che sono una modalità incredibilmente creativa e anche delicata di avere una guida, delle indicazioni. Ma quello che ci vuole è saperle leggere e porre le giuste domande. Le carte vogliono essere una porta che si apre su un mondo sconosciuto, un modo per entrare in contatto con te che mi scrivi e con la parte più profonda di me che ti ascolta. Un modo per far brillare la nostra luce interiore che rimane, spesso, nascosta a causa di blocchi o paure.

Un modo per aprirsi alla Bellezza che, altro non è, che l’Energia dell’Universo in continua ricerca di equilibrio in noi!

Ecco perché ho deciso di offrire questi servizi anche a te che mi leggi. Metto a disposizione il mio intuito per aiutarti a scoprire la Bellezza, a fare chiarezza, a comprendere.

image-30-06-16-12-50-1-1

L’utilizzo delle carte come arte divinatoria è un’usanza molto antica e si basa sul presupposto che le carte sono strumenti di conoscenza, legati all’elaborazione di simboli e di concetti primari, di archetipi universali, ma anche alla certezza che ognuno di noi riceve dei messaggi dalla sfera divina.
La carte di divinazione o di ispirazione diventano, così, parte integrante di un lavoro su se stesse/i, una forma di dialogo con il nostro inconscio per comprendere la vera natura degli eventi che stiamo vivendo, per ricevere informazioni e consigli sul percorso da seguire per sciogliere blocchi e risolvere problemi.

Possono essere usate quotidianamente come fonte di incoraggiamento e ispirazione, o in particolari momenti della vita in cui ci viene richiesto discernimento e collegamento col nostro intuito.

“Leggere le carte” non è un atto magico, direi piuttosto con Jodorowsky che è un atto Psicomagico, cioè un modo originale e forte per stabilire un dialogo fra noi e il mondo circostante, cercando di comprenderlo!
Le carte non leggono il futuro, piuttosto ci aiutano a vedere meglio il presente e a orientarci in un cammino di consapevolezza.

Le carte che utilizzo, al momento, sono Animal Spirit di Kim Krans, Le Carte Divinatorie degli Alberi Sacri di Federica Zizzari e Le Carte Sciamaniche di Guarigione e di Conoscenza di Stefano Fusi.

Quello che io offro, quindi, non è una lettura in senso tradizionale, ma ciò che io percepisco di te attraverso le carte. 

Se ti ho incuriosito puoi andare a leggere le mie proposte:

2        4