LA PRATICA DELLE YONI EGGS

ehgs-600x400

Il sistema genitale femminile è ricco di una tessitura nervosa che si dirama dal nervo pelvico ed è assolutamente unico per ogni donna. Come un albero ha le sue radici, così l’innervazione è diversa da donna a donna.

Conosciamo davvero poco del nostro corpo di donne e, inoltre, ci hanno tenuto all’oscuro per secoli, della grande potenzialità legata ai nostri genitali! Una donna di potere faceva paura, perché libera di scegliere per se stessa!

Lo sai, per esempio, che il sistema genitale femminile, al di là di un compito procreativo, ha un compito neurobiologico come mediatore di esperienze estatiche trascendenti, tipiche del femminile.

E sai anche che la vagina non è un organo passivo ma fa parte di una struttura dinamica (clitoride, uretra, zona vaginale anteriore), e l’insieme delle strutture è coinvolto nella risposta dell’orgasmo?

Esiste poi una minuscola ghiandola poco conosciuta, detta Ghiandola Coccigea del Luschka (chiamata così dal nome dell’ anatomo-patologo dell’epoca): un piccolo granellino di 3-4 millimetri che si trova davanti al coccige e che pare avere un ruolo importante per il piacere della donna.

E’ grazie alle Neuroscienze che si sta scoprendo che quello che le grandi filosofie avevano intuito (gli induisti, i taoisti) era profondamente vero.

Infatti, 5000 anni fa, il Taosimo e la medicina ad esso collegata, creò un sistema di benessere femminile molto particolare: la pratica delle Yoni Eggs.

Il sistema medico cinese, il più antico del mondo, conosceva già la relazione che esisteva tra la vagina e il benessere generale della donna, sia fisico che mentale, ed è stata proprio l’antica medicina cinese che ha introdotto la pratica dell’uovo di giada, pietra semipreziosa molto utilizzata in Cina, chiamata anche Pietra regale, della lunga vita, della chiarezza mentale, etc…

L’uovo di giada era prerogativa delle donne dell’Imperatore, che lo usavano per allenare e rigenerare i muscoli vaginali e per migliorare le loro prestazioni sessuali. Una pratica che può apparire di tipo patriarcale ma che in realtà è nata tra le discipline taoiste (con elementi del confucianesimo) che onoravano il culto femminile.

Chiamate anche yoni eggs, dalla parola sanscrita yoni (parola tradotta come “tempio sacro”, termine con cui viene chiamata la vagina nella tradizione tantrica) possono essere utilizzate a diversi livelli: fisico, energetico, spirituale.

A livello fisico, le yoni eggs facilitano i movimenti corretti necessari per il massaggio e l’allenamento dei muscoli del pavimento pelvico, rilassandoli, tonificandoli e apportando alla donna benefici non solo fisici.

Recuperare l’energia vitale femminile, partendo da quella sessuale, aiuta il corpo e la psiche a vivere la vita con atteggiamento positivo.

Vi elenco solo alcuni dei benefici fisici legati all’uso delle Yoni Eggs:

• tonificano i muscoli del pavimento pelvico, prevenendo incontinenza urinaria e prolasso della vescica

• aumentano la consapevolezza della parete vaginale migliorandone la sensibilità

• aumentano la libido e capacità orgasmica in quanto la vagina è più tonica

• possono essere utili anche nei casi di infertilità: la maggiore tonicità pelvica, la migliore irrorazione e il rilassamento della zona pelvica possono infatti favorire l’efficienza riproduttiva, aumentando la possibilità di concepimento

• utile dopo la gravidanza e il parto (in genere dopo 6-8 settimane)

• migliorano la lubrificazione vaginale

• agiscono sulla dismenorrea (dolori mestruali eccessivi).

L’elenco completo lo trovate qui.

Le Yoni Eggs le trovi ora nel mio shop, prodotte eticamente e con materiale di grande qualità. 

 

Rispondi