L’ALTARE ELEMENTALE

altare-4-elementiI simboli hanno un valore importante nella nostra vita perché rendono presente e visibile ciò che alla vista non lo è. Come il rito, i simboli aiutano a dare un senso a gesti e routine.

Un bel modo di celebrare un’occasione (luna piena o nuova, feste tradizionali), di meditare, di praticare la lettura delle carte intuitive o altro, è quello di creare un altare.

L’altare è un modo concreto di connetterci alla nostra pratica spirituale. Qualsiasi tipo di credo, religione, spiritualità, l’altare diventa uno spazio sacro a memoria della divinità che c’è in noi e intorno a noi.

Rappresenta il macrocosmo, in una maniera microcosmica.

Ogni altare rivela qualcosa del proprio autore, è una creazione unica, sebbene si possa tenere conto di alcune caratteristiche comuni:

L’altare elementale

Il fatto di associare i 4 elementi ai 4 punti cardinali deriva dalle antiche tradizioni di tutti i popoli legati al culto della Madre Terra e della Wicca.
Si tratta di una composizione con cinque elementi, cioè:

1. Aria ad Est – Incenso, campane, piume. Rappresenta la libertà, la comunicazione, l’adattabilità, l’espansione.
2. Fuoco a Sud – Candele – rappresenta la purificazione, la forza creativa ma anche distruttiva.
3. Acqua ad Ovest – Ciotole con acqua, conchiglie. Rappresenta l’energia che fluisce, la pulizia.
4. Terra a Nord – Pietre, cristalli. Rappresenta l’energia, la stabilità e le opportunità-
5. Spirito al Centro – Mala o collane di pietre. Rappresenta lo Spirito, l’unificazione.

Si aggiunge una candele per ogni punto cardinale.

Se si ha una casa spaziosa, possiamo dedicare uno spazio fisso al nostro altare, altrimenti si potrà conservare tutto e riallestirlo al bisogno.

Gioielli e altri oggetti personali possono essere posti sull’altare per essere benedetti. 

Il mio altare lo allestisco al bisogno, usando sempre un bel tessuto sul quale collocare i miei elementi. Uso diversi cristalli, a seconda dell’ispirazione del momento, ma anche piume, candele, incenso, palo santo o oli essenziali, ciotola per l’acqua, specialmente se si tratta della benedizione del grembo. Aggiungo una piccola scultura di Madre Terra. Tutto deve essere ispirato dal gusto del bello, secondo la nostra vena creativa.

Se si ha un giardino, questo altare può essere realizzato nella bella stagione all’aperto.

Voi avete un altare? Com’è il vostro?

Rispondi