12 ERBE E CRISTALLI PER PURIFICARE CASA: 4 – ROSMARINO E SELENITE

picmonkey-imageIn questa quarta puntata di erbe e pietre dedicate alla purificazione dell’ambiente in cui viviamo, vi parlerò di Rosmarino e Selenite: messi insieme rafforzano le loro proprietà legate a favorire i legami di amore e a migliorare il relax e la calma, utile soprattutto per chi ha problemi di insonnia.

ERBA: ROSMARINO

Il rosmarino è un’erba che noi mediterranei conosciamo bene. Utilizzato nei rituali e nella magia promuove l’amore, la lunga vita e la felicità. Annusare l’olio essenziale libera la mente cosciente e migliora la memoria. Il rosmarino era tradizionalmente bruciato nei templi greci come offerta alle dee e gli dei. L’olio di rosmarino, quando bruciato, emette vibrazioni potenti di pulizia e di purificazione. Il rosmarino è più comunemente conosciuto come un simbolo del ricordo ed è un aiuto per rafforzare e fortificare la memoria. Il rosmarino è anche associato all’amicizia, alla passione, aumenta i poteri mentali e impedisce gli incubi, favorendo il sonno. Il rosmarino può essere usato sotto forma di olio essenziale, smudge o olio aromatico da preparare in casa.

PIETRA: SELENITE

La selenite (o sericolite) è un cristallo molto “femminile”, usato spesso nella meditazione e per connettersi e comunicare con il Divino. Pietra che infonde calma e pace interiore, la Selenite è anche una pietra di protezione: sistemata vicino alle finestre o negli angoli delle stanze, purifica e protegge l’ambiente e chi ci abita dalle energie negative: crea uno spazio sicuro e tranquillo che impedisca l’accesso a influssi esterni. Può essere utilizzata per contattare gli antenati o gli spiriti guidaImportante è la pulizia di questa pietra: mai immergerla in acqua perché tende a sfaldarsi e, quindi, a rovinarsi (è solubile): ponetela su una drusa di quarzo o di ametista e/o esponetela alla luce lunare.

Rispondi