12 ERBE E CRISTALLI PER PURIFICARE CASA: 1 – BASILICO E AMETISTA

PicMonkey Collage

Da oggi, per 12 settimane, parte una serie di articoli sulle erbe e cristalli utili per purificare gli ambienti della casa. Per 12 lunedì troverai un articolo con una breve spiegazione della pianta e della pietra consigliata.

Oggi partiamo dal Basilico e l’Ametista.

ERBA: BASILICO

Il basilico è un simbolo di fertilità e, in Italia, è conosciuto come il simbolo dell’amore, perché le foglie assomigliano a dei cuori. Usato dai popoli antichi il suo nome significa “Erba degna di re, regale. Pianta sacra per i Galli, gli Egiziani la usavano per imbalsamare i defunti. 

Lo spirito del basilico, secondo la medicina Ayurvedica, è un protettore della famiglia e bruciando il suo olio essenziale, contribuirà ad alleviare la negatività dalla casa. Il basilico stimola la mente cosciente per invocare la felicità. Apre il meridiano del cuore. L’olio di basilico è anche associato con la chiaroveggenza, la divinazione e l’onestà.

PIETRA: AMETISTA

Appartiene alla famiglia dei quarzi. E’ collegata al terzo occhio, il sesto chakra. Una pietra altamente spirituale e femminile. Infatti è associato all’elemento acqua. Concilia il sonno e aiuta a far chiarezza sul significato dei sogni. In casa ha un forte potere purificatore. Indicata, in forma di drusa, sia a casa che al lavoro perchè purifica l’ambiente e favorisce lo sviluppo di idee creative e positive. La drusa di ametista può essere utilizzata anche per purificare gli altri cristalli e caricarli della sua energia positiva. Si utilizza, quando è grande, mettendoci sopra le altre pietre a caricare per almeno un giorno. 

Va bene pulirla sotto l’acqua corrente e purificarla sotto gli influssi della luna piena o crescente. Da evitare invece il contatto diretto con il sole. Come tutti i quarzi tenderebbe a sbiadirsi!

 

Rispondi