SCIAMANI, SCIAMANE E SCIAMANESIMO

9Lo sciamanesimo è un ponte tra la dimensione terrena e quella spirituale, anche inteso come scoperta del proprio sé divino.

In Italia esistono diverse scuole, diversi orientamenti e molta voglia di diffondere insegnamenti e tecniche. Queste “scuole” sono solo al Nord e alcune hanno costi proibitivi.

C’è chi, invece, diffonde un messaggio sul sacro femminino in maniera più allargata ed, in questo, rientra anche lo sciamanesimo come ritorno alle origini, alla Dea Madre.

Secondo Castaneda le donne hanno un leggero vantaggio, in quanto contrariamente agli uomini utilizzano l’emisfero destro, il quale è più recettivo e sensibile alle immagini più che alle parole, e percepiscono l’insieme piuttosto che il dettaglio.

Attraverso la modalità femminile tutte le cose attorno a noi diventano sensibili, interattive, condivisibili…

Nel suo libro “Il secondo anello del potere” l’autore riporta questa spiegazione sulle caratteristiche della donna:

“Il vento si muove dentro il corpo di una donna, perché le donne hanno l’utero. Una volta dentro l’utero,il vento ti dice le cose da fare. Più calma e rilassata sta, la donna, migliori sono i risultati. Si può dire che d’un tratto la donna si trova a fare cose che non aveva idea, di come fare”. Esistono quattro tipi di venti associati alle quattro direzioni: la brezza è l’est – il vento freddo è l’ovest – il vento caldo è il sud – il vento duro è il nord – ed i quattro venti hanno anche una loro personalità, infatti la brezza è gaia, agile e mutevole – il vento freddo è cupo, malinconico e pensieroso – il vento caldo felice e spensierato – il vento duro energico, impaziente e imperioso. (…)
“Ogni donna deve trovare il suo ed il modo migliore per scoprirlo è che rimanga in silenzio e senza parlare a se stessa, così sarà il vento a trovare lei; perché apprendono più velocemente se si aggrappano al loro specifico vento, questo è il motivo per cui loro apprendono più facilmente dell’uomo”.

Su Macrolibrarsi, sito per me prezioso per l’acquisto di libri “particolari”, c’è una intera pagina dedicata all’argomento:

Lo sciamanesimo è la forma di spiritualità più antica che sia mai stata scoperta. I metodi sciamanici sono così primordiali e assoluti da essere del tutto simili in ogni parte del mondo, anche in popolazioni mai venute in contatto tra loro, come gli indios del rio delle Amazzoni e gli aborigeni australiani.

Il termine sciamano significa “stregone” o “viaggiatore”. Nella lingua Pali viene indicato con questo termine colui che è in grado di guarire il corpo e lo spirito per mezzo dei suoi poteri di comunicazione con le forze della Natura e dei disincarnati.
Dallo sciamanesimo prendono spunto quasi tutte le religioni e gli antichi riti presenti su tutto il globo. La pratica sciamanica non ha né leggi né templi: poggia le sue fondamenta solo sull’incontro diretto con gli Spiriti, magia e mistica sono inestricabilmente intrecciate.
Per gli sciamani, malattia e sofferenza sono solo sentieri nella foresta, dove ci accade di smarrirci ma da cui è anche possibile tornare indietro e il compito degli sciamani è quello dei cercatori di anime smarrite.

Andate qui e troverete tantissimi titoli di libri!