.: ECLISSI, NOVILUNIO, EQUINOZIO…

731362df5996a55846f73c754be459c1

Oggi è un giorno davvero singolare: Eclissi totale di Sole, Novilunio ed Equinozio di Primavera!

Sole e Luna si incontrano: luce e tenebre, le tenebre bloccano la luce.

Un evento cosmico simile avvenne oltre 500.00 anni fa, quando l’uomo apparve l’uomo sulla terra. Le energie femminili e quelle maschili si intrecciano.

Allora dal punto di vista esoterico questo momento appare come un nuovo ciclo evolutivo.

Qualcosa sarà cancellato dalla nostra coscienza, qualcosa di nuovo arriverà. Dobbiamo iniziare nuovi progetti di vita, purificare la nostra anima, fare sforzi di cambiamento sociale, sviluppare nuoti talenti e competenze con uno sforzo autonomo.
I periodi di Eclissi sono estremamente attivi, spesso associata a eventi significativi nella politica.
Questa eclissi avviene non solo al ultimo grado dei Pesci ma è l’ultimo grado di tutto il zodiaco. Così è ancora di più potenziato il significato del nuovo inizio. Questa eclissi dentro di sé contiene la fine di qualcosa di antico. L’ultimo grado dello zodiaco in un modo contiene tutto quello che è successo nei precedenti 359 gradi.
Il ciclo di questa Eclissi andrà avanti per circa 18 o 19 anni. Entro i prossimi 20 anni o giù di lì, molto sarà deciso riguardo a ciò che nascerà con l’umanità e il pianeta Terra.
Questa Eclissi è un seme che sboccia dalla fine delle 7° quadrato Urano /Plutone.
Abbiamo un grande potenziale per creare crescita costruttiva e il sostegno nel cambiare! (http://masadaweb.org/)

Durante questo anno ci saranno 4 eclissi, 2 eclissi di sole e 2 eclissi di luna. Quindi ci sono molte energie in movimento.

Questa eclissi  solare  insieme all’ equinozio avviene in un giorno secondo l’antico calendario Maya chiamato Cauac (tempesta blu) .

Le proprietà di questo giorno  hanno a che fare con la purificazione…con la trasformazione con la caduta degli schemi che a livello mentale ci procurano sofferenza.

Cauac rappresenta la purificazione senza caos e ci donerà la lucidità per affrontare la perdita degli schemi rilasciati…(https://lauracarpi.wordpress.com/)

Rispondi