.: “DECLUTTERARE”: SGOMBRIAMO SPAZIO E MENTE :.

Varanasi2

Decluttering, Space Clearing… sono mesi che mi alleno, ma ora sono in piena attività. E mi accorgo di quanto sia difficile E di come sia vero: pensiamo che il possesso delle cose ci rappresenti. Non è così. Certo, ci sono cose che per noi hanno un alto valore affettivo, perchè ci ricordano un particolare momento della nostra vita o una persona dalla quale non vogliamo staccarci, anche se questa non c’è più sia metaforicamente che fisicamente.

Può sembrare tanto strano ma è vero: liberarsi di oggetti che non si usano più da anni (CD musicali, libri, piccole cose inutili presenti a casa, oggetti personali che non ci piacciono più o che non abbiamo mai usato) dà energia e si ha l’impressione che l’ordine che si fa a casa renda le idee più precise, meno vage, anche sulla propria realtà interiore.

Come fare per capire se siete circondati da “clutter”, cose inutili?

Basta farsi queste 3 domande:

‘Non si sa mai – potrebbe tornare utile!”
“E’ come nuovo!”
“E’ costato una fortuna!”

Quando farlo?

Subito dopo aver superato una crisi o dopo che si sono concluse fasi importanti della vita. Come? Vendendo, scambiando o regalando, perché gli oggetti che a noi non servono più potrebbero servire a qualcun altro.

Bè, se sono cose davvero inutili per chiunque… io le ho buttate!

E ricordate di andare a ridare un’occhiata a questo sito che avevo segnalato già anni fa:

http://www.spaceclearing.it/

Il libro che vi consiglio è Space Clearing. Libera il tuo spazio, trasforma la tua vita – 2° edizione ampliata

Qual è la vostra esperienza???

Rispondi