.: CUCINARE VEG PER IL BENE DEL PIANETA E DI CHI LO ABITA :.

img_20140928_141250

Ieri è stata la giornata mondiale dell’Alimentazione e spero che abbiate riflettuto su come si può fare ognuno la propria parte.

Secondo Oxfam Italia:

Crediamo che sia ora di costruire un nuovo futuro agricolo che passi dal lavoro dei piccoli produttori, in cui i miliardi investiti nella produzione alimentare industriale su larga scala dei paesi più ricchi debbano essere investiti nei bisogni dei produttori di piccola scala dei paesi più poveri.

E’ qui infatti che sono possibili i maggiori guadagni in termini di produttività, sostenibilità ambientale, riduzione della povertà e resilienza.

Solo così potremo produrre il necessario per sfamare una popolazione sempre crescente senza oltrepassare i limiti del nostro pianeta. In alcuni paesi ci sono già dei cambiamenti: in Vietnam ad esempio il numero di affamati è dimezzato negli ultimi 12 anni, in Brasile è sceso del 30% dal 2005 al 2009, dimostrandoci come sia necessario concentrarsi sull’enorme potenziale dei produttori di piccola scala – donne in particolare – aumentando gli investimenti in agricoltura.

 

Questo significa sempre di più ad abolire gli allevamenti e a virare verso un’alimentazione priva di proteine animali. Significa acquistare Fairtrade!

Così ho deciso di diffondere questa ricetta che ho preparato un mesetto fa e che ho realizzato, con le opportune modifiche, seguendo quest’altra ricetta.

Ingredienti
  • 150 g di nocciole tostate
  • 700 ml di passata di pomodoro (io ho la fortuna di avere chi me la prepara in casa!)
  • 1 melanzana media
  • 2 carote
  • 2 porrI
  • ½ costa di sedano
  • 1 cipolla rossa
  • olio evo 6 cucchiai
  • 2 rametti di rosmarino
 
Preparazione
  1. In un mixer frullare le nocciole fino a ridurle in una granella grossolana.
  2. Affettare finemente in piccoli cubetti anche la carota, il sedano, i porri e i la melanzana.
  3. In una padella dal fondo spesso, scaldate l’olio evo e fate soffriggere le verdure. Quando si saranno ammorbidite aggiungete le nocciole. Unite la passata di pomodoro e 2 bicchieri di acqua calda, il rosmarino e continuate la cottura a pentola coperta per circa 1 ora, a fuoco molto basso. Scoprite e lasciate asciugare il ragù per qualche minuto.

 

Rispondi