.: GLI ANIMALI TOTEM COME ANGELI CUSTODI :.

immagine dell’artista Amanda Clark (Earth Angels art)

L’articolo più letto da diversi mesi è Scoprire il nostro animale totem. Ho pensato più volte di approfondire l’argomento fino a quando non ho scoperto il libro Spirit Healing, in cui se ne parla:

Una tappa fondamentale nella vita di molti bambini indiani era l’individuazione del proprio animale di potere. In alcune tribù, questo avveniva attraverso la ricerca di una visione. L’animale di potere poteva rivelarsi anche durante un sogno o un rituale; esso appariva perché qualcuno l’aveva richiesto, a differenza degli altri spiriti protettori, che si presentano in modo spontaneo. A parte gli sciamani, qualsiasi altra persona doveva chiedere all’animale di potere di rivelarsi. Spesso questi animali si avvicinavano agli sciamani per svelare le capacità nascoste che possedevano e che in futuro avrebbero usato. L’animale di potere serviva a dare protezione e potere, ma anche per scopi concreti come individuare la selvaggina o fornire aiuto. Non avere un proprio animale di potere diminuiva la stima in se stessi e il proprio status… Oggi l’animale di potere è considerato una specie di angelo custode…

…Così come avete bisogno di diversi angeli custodi, vi servono anche diversi animali di potere. Il vostro primo animale è il più importante, e dovrebbe integrare la vostra personalità. Gli animali che verranno in seguito rappresenteranno qualità e caratteristiche diverse e vi aiuteranno in situazioni specifiche.

Nella tradizione indiana ogni uomo è legato a nove animali, che lo accompagnano sul suo cammino e dai quali egli ottiene le proprie capacità naturali e il suo talento. Ognuno dei nove animali insegna la saggezza di una delle sette direzioni: Est, Ovest, Nord, Sud, l’Alto, il Basso, e l’Interno. A questi si aggiungono i due compagni per la Destra e la Sinistra. Essi ci visitano da lunghissimo tempo durante i sogni.

Dopo la civetta, il mio animale totem è il Cigno:

L’atto simbolo del cigno è quello di ricevere e accettare la grazia portata dal cambiamento. Sottomettendosi al piano divino del Grande Spirito e non opponendosi in nulla alla sua volontà, consente al suo aspetto giovanile, quello del brutto anatroccolo , di trasformarsi in un elegante e maestoso cigno. Accettata questa grazia, può portarsi con lo sguardo nello spazio oltre il mondo delle apparenze, nel cosiddetto tempo del sogno. Uomini in possesso della forza del cigno hanno la capacità di prevedere il futuro, poiché perfettamente in grado di accettare senza riserve il disegno della volontà divina. Il cigno ci insegna a portare la nostra coscienza in armonia con tutti i livelli dell’essere e a sviluppare con cura la nostra intuizione: ciò ci aiuta a pervenire alla capacità di vedere nel futuro.

Quali saranno gli altri 7? E i vostri?