.: PICCOLI GESTI DI BENESSERE PER LA FIBROMIALGIA :.

Non è facile parlare apertamente della mia Fibromialgia, una condizione che mi accompagna da tanto ma di cui sono consapevole solo da qualche mese. Non vado più in cerca ogni volta della causa di un mio dolore, piuttosto cerco di capire cosa posso fare perchè diminuisca o scompaia, cosa mi fa stare meglio.


E questo sopratutto per quanto riguarda i farmaci o i medicamenti. Da quello che ho capito non esiste la cura migliore in assoluto, esistono delle cure che vanno adattate alla persona e ai suoi sintomi, sempre molto diversi da persona a persona. La fibromialgia è subdola: a volte ti sembra di cominciare a star bene, ma poi basta poco perchè ritorni la stanchezza e con essa i dolori muscolari o articolari!

Per esempio, sto usando un farmaco che in Italia è difficile da trovare, anche perchè non farebbe guadagnare le case farmaceutiche, in quanto è di una semplicità assoluta ed il brevetto ce l’ha solo una ditta europea. Eppure con me sta funzionando abbastanza, seppure spero di avere risultati ancora migliori in futuro, visto che bisognerà seguirla per lunghi periodi.

Oppure: non riuscivo a venire a capo della mia secchezza oculare, con dolori che mi rendevano la vita difficile. E’ bastato, dopo varie ricerche da parte mia, aggiungere un integratore a base di acido ialuronico per stare bene subito.

E che dire della difficoltà a dormire riposando bene e senza dolori muscolari alla schiena? Un lieve massaggio serale, con dell’olio erboristico rilassante, ho verificato che mi permette di dormire in modo prolungato e di svegliarmi senza il solito dolore alla schiena che mi blocca nel letto.

Vi consiglio di leggere questi 8 “banali” consigli tratti da un sito americano. Vi accorgerete quanto a volte basta poco per stare meglio.

Nel mio caso il consiglio nuemero 3:

 

“Trascorrere ore davanti al computer può aggravare il dolore cronico se la postazione di lavoro non è ergonomica. – Regolate l’altezza della sedia in modo che i piedi poggino sul pavimento-, dice il dottor Levine – e regolate il monitor del computer per garantire che la parte superiore dello schermo sia pari o appena al di sotto degli occhi quando si è seduti. Inoltre: fate delle piccole pause quando si lavora al computer per allungare, muoversi, e far riposare le mani e gli occhi.”
Ricordatevi però di una cosa: i migliori consigli li possiamo darceli solo noi a noi stessi, perchè chi meglio di noi può sapere ciò di cui abbiamo bisogno? 🙂

11 Comments

  1. Ciao Rossella,
    se non lo conosci ancora ti consiglio il software gratuito http://www.workrave.org/ contro l’RSI.

    Questo sito inoltre è abbastanza carino e completo per lavorare a un videoterminale http://www.oftal.it/videoterminali.htm

    E una bella tisana di verbena limonina, ovvero ”Aloysia triphylla“, è la mia soluzione ideale per rilassare i muscoli e fare sogni d’oro. Ho scoperto per caso il potere profondo di questa erba. La camomilla è nulla in confronto. Dopo 15, 20 minuti i muscoli si rilassano completamente.

    • Rossella

      Grazie per i consigli, cercherò l’erba e andrò a guardare il sito. Baci

  2. Lauralalla

    Qual’e il miracoloso farmaco sperimentale? Puoi conividerlo con noi? Affinché piu’ persone possano utilizzarlo? Grazie.

    • Rossella

      Ciao Laura, non è sperimentale nè è miracoloso, però su di me sta avendo qualche risultato. Ne parlerò in un prossimo articolo: si chiama Gerovital, cerca in rete. La cura, però, va fatta solo seguendo uno schema terapeutico particolare, per cui deve essere assolutamente dietro consulto medico.

      • Jessica

        Ciao!

        Hai poi scritto l’articolo sul Gerovital? Non lo trovo. In rete si trovano diversi prodotti con questo nome, potresti specificare di quale Gerovital si tratta? Grazie

        P.S. Mi piace molto il tuo blog 😉

        • Rossella

          Grazie 🙂 Non ho ancora scritto niente, ma sono in cura e sono abbastanza soddisfatta. Solo che sono convinta che, come per tutte le cure, deve essere seguita da un medico esperto. Io uso sia le punture che le compresse di Gerovital (l’originale, quello rumeno).
          Ciao

          • Jessica

            Grazie Rossella!
            Sì, sì, certo sono d’accordo. Per determinate cure é meglio essere seguiti da un medico. Io sono in cura in un centro di fibromialgia, ma per ora NULLA! :-/ Un salutone, buona serata

          • Rossella

            Ti auguro di stare meglio, anzi, bene! 🙂

  3. Pingback: .: VIVERE-CONVIVERE CON LA FIBROMIALGIA :. | Occhi di terra e di cielo

  4. Ilaria Drogo

    ciao sono ilaria e ho scoperto dopo un lungo calvario di essere affetta anch’io da fibromialgia..come mai fai uso di integratori a base di acido ialuronico???..senti miglioramenti solo a livello degli occhi o sotto altri punti di vista??

    • Rossella

      Ciao Ilaria, in effetti a distanza di anni ho provato anche altri prodotti oltre all’Acido Ialuronico: le perle di olio di lino, il rame colloidale, l’olio di borragine e riesco così a rientrare nelle difficoltà citate dell’occhio secco ma anche agiscono supportando altri sintomi della fibromialgia.
      Ti consiglio di seguire lo shop online che ho aperto, dove trovi tanti integratori adatti anche a questi problemi. Se hai bisogno di qualcosa puoi chiedermi consiglio 🙂
      https://naturalmente-dea-donna.com/

Rispondi